Centro informazioni AKO

FAQ - Valvola a manicotto pneumatica

La durata di una valvola a manicotto pneumatica dipende sostanzialmente dal manicotto e da numerosi fattori e condizioni d’esercizio, come ad esempio pressione di comando/chiusura, pressione della sostanza/d’esercizio, temperatura d’esercizio e sostanza trasportata. Di conseguenza è impossibile specificare una durata generica valida per tutte le valvole. Grazie alla decennale esperienza maturata nel settore, il nostro reparto vendite è tuttavia in grado di valutare la durata di una valvola a manicotto dopo aver ricevuto tutti i dettagli della vostra applicazione. Vi invitiamo quindi a contattarci specificando direttamente tutti i dati che ci permetteranno di indicare una durata approssimativa della valvola per la vostra applicazione.

Grazie alla sua costruzione, la valvola a manicotto è praticamente priva di spazi morti.

Sì, siamo noi i produttori delle valvole a manicotto.

Sì, la valvola a manicotto pneumatica può rimanere chiusa in caso di mancanza di aria compressa, se viene utilizzato il cosiddetto circuito di sicurezza.

Esistono modelli di valvole a manicotto per i quali questa funzione è disponibile su richiesta.

Sì, le valvole a manicotto pneumatiche possono essere utilizzate sotto vuoto, sino a circa 100mbar di depressione, senza particolari accorgimenti. Per applicazioni con depressione/vuoto maggiore offriamo le nostre unità di compensazione AKOVAC.

La valvola a manicotto pneumatica può essere azionata anche con acqua o altri liquidi inerti.

Occorre fare in modo che i tempi di apertura e chiusura della valvola a manicotto pneumatica siano ridotti al minimo possibile, perché l’abrasione/usura vera e propria del manicotto avviene principalmente solo durante il processo di apertura/chiusura. In uno scenario ideale, la valvola di comando (elettrovalvola) dovrebbe quindi essere installata direttamente alla valvola a manicotto. Consigliamo inoltre di installare direttamente alla valvola a manicotto anche una valvola di decompressione rapida. Occorre inoltre garantire un’alimentazione e uno scarico ideali dell’aria compressa, ottenuti mediante condotte rigide e flessibili sufficientemente dimensionate. Su richiesta, la maggior parte delle valvole a manicotto pneumatiche può inoltre essere dotata di un raccordo dell’aria supplementare o più grande.

Le valvole a manicotto pneumatiche sono soggette alla Direttiva Apparecchi a Pressione (PED) 97/23/CE e, a seconda del diametro nominale e/o delle dimensioni della valvola, rientrano in diverse categorie. Per saperne di più, consultare le dichiarazioni del fabbricante AKO.

Utilizziamo una verniciatura alle polveri secondo gli standard industriali con spessore di 80µm. A seconda del modello di valvola a manicotto, la verniciatura avviene nei colori standard RAL 9010 o RAL 9006. Colori, spessori o esecuzioni speciali sono disponibili su richiesta.

La nostra è un’azienda a conduzione familiare, gestita dal proprietario, che ha assunto una posizione di leadership sul mercato ed è riuscita a soddisfare il 100% della propria clientela, perché è sempre stata in grado di fornire nel più breve tempo possibile la soluzione migliore e contemporaneamente più economica. I nostri sistemi modulari, unici nel loro genere, offrono la massima varietà e flessibilità. Per realizzare le nostre valvole a manicotto utilizziamo inoltre i processi di produzione più economici, eco-compatibili, con bassi costi di produzione. Le valvole a manicotto AKO si contraddistinguono per un rapporto qualità-prezzo più vantaggioso e per un migliore "total cost of ownership" garantito dalla loro straordinaria durata.

Quando l’aria compressa si disperde nel corpo, la valvola a manicotto pneumatica si apre.

Le valvole a manicotto pneumatiche possono solo essere dotate di uno speciale circuito di sicurezza. In caso di mancanza di corrente elettrica o di aria compressa, questo fa in modo che la valvola a manicotto pneumatica rimanga chiusa.

Le valvole a manicotto meccaniche (ad es. serie OV) offrono anche modelli con chiusura a molla e cilindro pneumatico.

Sino ad ora non abbiamo ancora ricevuto alcun feedback dai nostri clienti in tal senso. Sostanzialmente occorre fare in modo che la valvola venga installata in una posizione priva di tensioni.

Come componente soggetto a usura offriamo i manicotti di ricambio, perché raramente si usurano le flange o i coperchi. La sostituzione può essere effettuata sul posto dal cliente stesso. I video e tutte le istruzioni di montaggio sono consultabili in qualsiasi momento sul nostro sito web.

La valvola a manicotto pneumatica può essere installata in qualsiasi posizione. Quando il raccordo dell’aria è rivolto verso il basso, l’eventuale condensa (dell’aria compressa) può essere scaricata semplicemente.

In presenza di una sufficiente pressione differenziale, nel punto di passaggio le valvole a manicotto pneumatiche sono "impermeabili" (a tenuta di goccia). Su richiesta del cliente, offriamo un test di tenuta nel punto di passaggio secondo la norma DIN EN 12266-1 P12 grado di perdita A con verbale. Le valvole a manicotto pneumatiche sono di norma sigillate ermeticamente dall’ambiente esterno.

Gli ingegneri del nostro reparto Ricerca & Sviluppo hanno sapientemente perfezionato le nostre valvole a manicotto pneumatiche, sia dal punto di vista funzionale che da quello economico. Anche il consumo d’aria è stato ridotto al minimo. Nelle schede tecniche delle valvole a manicotto pneumatiche è specificato il volume d’aria con valvola a manicotto chiusa, in base al diametro nominale.

Vi consigliamo di discutere la vostra applicazione con il nostro reparto vendite. Più dettagli e/o dati dell’applicazione sono disponibili, più precisa sarà la nostra consulenza e migliori saranno le probabilità di trovare la soluzione più economica per la vostra applicazione.

A seconda della costruzione e dell’elastomero, le valvole a manicotto possono essere impiegate senza particolari accorgimenti sino a - 10°C. In base alle nostre esperienze, numerose valvole a manicotto sono già state impiegate in zone e applicazioni ancora più fredde senza alcun problema.

A seconda della costruzione e dell’elastomero, le valvole a manicotto possono essere impiegate senza particolari accorgimenti sino a +130°C.

Le valvole a manicotto pneumatiche di AKO, sigillate ermeticamente dall’ambiente esterno e "impermeabili" (a tenuta di goccia) nel punto di passaggio, possono essere installate anche sott’acqua.

Sì, sono disponibili valvole a manicotto pneumatiche che possono essere utilizzate in questo settori. Queste valvole a manicotto sono generalmente realizzate in acciaio inox o materie plastiche per alimenti e dotate di raccordi igienici (morsetto presa, raccordo filettato/filettatura latte, flangia igienica/sterile) e relativi manicotti conformi alle norme FDA.

Nel frattempo AKO offre anche valvole a manicotto con certificazione EHEDG. Ulteriori informazioni sono disponibili a questo link : Valvole a manicotto asettiche e igieniche

In alcune versioni speciali, le valvole a manicotto pneumatiche della AKO sono omologate per l’uso in zone EX 0, 1, 21, 2, 20 e 22 .

La valvola a manicotto pneumatica si apre grazie all’enorme forza di richiamo del manicotto elastomerico e con l’aiuto della pressione della sostanza.

La pressione di chiusura delle valvole a manicotto pneumatiche, che dipende dal diametro nominale e dalle serie di valvole, è rilevabile dalle nostre schede tecniche.

Mediante condotte di alimentazione dell’aria compressa più grandi, elettrovalvole con portata maggiore, l’impiego di una valvola di decompressione rapida, eventualmente di un doppio raccordo dell’aria.

Quando si interrompe l’alimentazione di aria, la valvola a manicotto si apre grazie all’elasticità di rimbalzo del manicotto.

Per simili applicazioni vengono impiegate le nostre valvole a manicotto meccaniche con cilindro pneumatico dotato di chiusura a molla

Principalmente sì. Soluzioni simili, formate da una valvola a manicotto pneumatica combinata con una valvola proporzionale, non vengono però offerte da AKO come pacchetto completo, perché la curva d’isteresi non è riproducibile a causa dell’aria compressa. Per una regolazione precisa della portata o della posizione raccomandiamo l’uso delle valvole a manicotto meccaniche in combinazione con regolatori di posizione pneumatici o attuatori elettrici con funzioni di regolazione, dove la curva d’isteresi riproducibile.

Esistono i cosiddetti pressostati con i quali è possibile rilevare la posizione momentanea della valvola. Questi ultimi non raggiungono tuttavia la funzionalità completa di un sensore finecorsa usato con una valvola a manicotto meccanica.

Sì, all’occorrenza le valvole a manicotto possono essere azionate anche con altre sostanze oltre all’aria compressa, ad esempio gas o fluidi inerti.

A seconda della serie di valvola a manicotto, è possibile scegliere tra vari

- raccordi a flangia secondo DIN EN 1092-1 PN 10/16 o ANSI B 16.5/150lbs

- raccordi a filettatura interna secondo DIN EN ISO 228 "G" o ANSI/ASME B1.20.1 "NPT"

- raccordi a morsetto presa secondo DIN 32676 serie A e C o DIN 11853-3

- raccordi a saldare secondo DIN 11850 serie 2 e ASTM A554 oppure

- raccordi filettati secondo DIN 11851 o DIN 11853-1

Il corpo e la flangia/coperchio possono essere realizzati in alluminio, acciaio inox o varie materie plastiche.

Sì, mediante l’impiego di un cosiddetto circuito di sicurezza, vedere link_________________________________

Oltre all’elettrovalvola,necessaria per azionare la valvola a manicotto pneumatica, consigliamo l’installazione di un regolatore di pressione o filtro/regolatore, di un pressostato e di una valvola di decompressione rapida.

Gli accessori AKO sono ottimizzati con cura alle valvole a manicotto. Le nostre elettrovalvole ad esempio vantano portate d’aria molto alte che garantiscono brevi cicli di manovra e una durata più lunga dei manicotti.

AKO offre sostanzialmente tutti gli elementi di comando per le valvole a manicotto pneumatiche, come ad esempio diverse elettrovalvole, pressostati, regolatori di pressione e filtri/regolatori, valvole di decompressione rapida, valvole di non ritorno, valvole a farfalla, indicatori ottici di posizione, circuiti di sicurezza e unità AKOVAC per il funzionamento sottovuoto.

Sì, i manicotti per le valvole a manicotto pneumatiche possono essere sostituiti in loco senza bisogno di attrezzi speciali. Per queste operazioni sono disponibili, nella rubrica "Download" del nostro sito web, istruzioni e video di montaggio per tutti i modelli di valvole a manicotto.

Utilizzate il nostro configuratore di prodotto all’indirizzo www.valvola-a-manicotto.it/it/prodotti/manicotti-per-valvole-a-manicotto/serie-v-vf-va-vm-vmc-vmf-vmp.html per selezionare il manicotto più adatto per la vostra valvola a manicotto.