Centro informazioni AKO

FAQ - Trasmettitore di pressione

La valvola di troppopieno viene utilizzata per localizzare forti oscillazioni di pressione nelle tubazioni.

Dal momento che i liquidi non possono praticamente essere compressi, sono più indicati per trasmettere la pressione rispetto all’aria o ad altri gas.

Su richiesta l’indicatore di pressione può essere dotato di un pressostato supplementare.

Di serie le valvole sono utilizzabili con una max. pressione di 70 bar con indicazione sino a 100 bar. Possibili esecuzioni speciali che coprono fasce di pressione più basse.

Ad esempio nelle macchine che producono malta per intonaco, dove l’intonaco deve essere trasportato per lunghi tratti.

La valvola di troppopieno può sostanzialmente essere utilizzata per qualsiasi sostanza.

A causa del basso contenuto di acqua nel riempimento di glicerina, una valvola di troppopieno è utilizzabile solo limitatamente con temperature sotto zero.

Il corpo, i raccordi e la staffa di protezione delle valvola di troppopieno della serie RDM sono realizzati in acciaio. Di serie, il manicotto è realizzato in gomma naturale rinforzata con tessuto. A seconda della sostanza possono tuttavia essere utilizzati anche altri elastomeri. Il liquido di trasmissione può essere glicerina, olio al silicone o un altri liquido, a seconda dell’applicazione.

Per la serie RDM sono disponibili su richiesta i cosiddetti raccordi maschio-femmina. Se una valvola a manicotto viene usata come valvola di troppopieno, sono disponibili numerosi raccordi come ad esempio a flangia, a filettatura interna, a morsetto presa, a saldare e raccordi filettati (filettatura latte).

Sì, è un’operazione molto facile che non richiede nessun attrezzo speciale.

La valvola di troppopieno (serie RDM) è uno strumento di misura facile ed economico per visualizzare la pressione all’interno di una tubazione.

All’interno della valvola di troppopieno è montato un manicotto avvolto da un liquido. La dilatazione del manicotto causata dall’aumento di pressione aumenta la pressione del liquido di trasmissione, che viene trasferita al manometro a molla Bourdon e quindi visualizzata dalla lancetta.

La valvola di troppopieno (serie RDM) è configurata per pressioni elevate sino a 70 bar ed è quindi in grado di visualizzare solo oscillazioni di pressioni a partire da 2-3bar. Una valvola di troppopieno formata da una valvola a manicotto può per contro visualizzare oscillazioni più piccole comprese tra 0,1 e 0,3bar. Con l’aiuto di miscele elastomeriche e manicotti più morbidi possono inoltre essere visualizzate oscillazioni ancora più basse.

La massima pressione d’esercizio della valvola di troppopieno della serie RDM è di 70bar. La massima pressione d’esercizio delle valvole di troppopieno V/VF/VMC/VMF/VM è di 6 bar.