ako@valvola-a-manicotto.it

Le valvole antiblocco e i loro campi d’impiego

Le valvole antiblocco vengono utilizzate in molti settori industriali. Infatti, non tutte le sostanze e neanche tutti i materiali che vengono trasportati nelle tubazioni industriali possono essere intercettati e regolati senza il pericolo che si intasino.
Quando la corrente del prodotto viene interrotta, a causa della strozzatura che si forma nelle valvole tradizionali (ad es. valvole a farfalla, a membrana o a sede inclinata), molti prodotti solidi tendono a causare un intasamento o alla formazione di ponti. La zona particolarmente interessata da questo fenomeno è proprio quella nelle immediate vicinanze della valvola, dove la superficie di contatto con la tubazione e i suoi componenti è la più ampia. Quando viene usata la valvola sbagliata, le tubazioni possono intasarsi e causare un blocco che può essere eliminato solo con un intervento manuale nell’impianto.
Le speciali valvole antiblocco sono costruite in modo da impedire che la sostanza trasportata possa legarsi o unirsi in modo indissolubile ai componenti di una valvola. Un eventuale intasamento che si verifica in una valvola configurata per un trasporto antiblocco si decongestiona autonomamente senza pregiudicare il passaggio del prodotto.

Esempi di campi d’impiego e di sostanze trasportate:

  • Regolazione e intercettazione di sostanze che tendono alla formazione di ponti
  • Intercettazione e dosaggio di sostanze che a causa della loro forma o struttura tendono a incastrarsi
  • Sospensioni che tendono a incrostarsi quando la valvola rimane chiusa per lungo tempo
  • Liquidi altamente viscosi che tendono a rimanere appiccicati alla valvola

Valvola antiblocco (animazione)

Grazie alla sua struttura unica nel suo genere, la valvola antiblocco resiste alla formazione di ponti, alle incrostazioni e alle sostanze che tendono ad appiccicarsi.

Funzionamento delle valvole antiblocco

Le valvole antiblocco fanno sì che un possibile intasamento in prossimità di una valvola chiusa si decongestioni autonomamente e senza lasciare tracce durante l’apertura o la regolazione, consentendo di nuovo un passaggio senza problemi della sostanza trasportata. Una tipica valvola antiblocco è ad esempio una valvola a manicotto pneumatica. In questo modello di valvola, il fodero interno in gomma – chiamato anche manicotto – viene chiuso alimentando la valvola con aria compressa o un fluido idraulico. La speciale costruzione del manicotto in gomma causa una chiusura esclusivamente a forma di labbro, garantendo così un blocco ermetico al 100 %. Inoltre, una pressione differenziale generalmente di due bar al di sopra della pressione di esercizio garantisce un’intercettazione affidabile e durevole della corrente del prodotto.

L’uso delle valvole antiblocco è importante proprio in presenza di prodotti solidi di qualsiasi tipo e di sospensioni che devono essere intercettate con tempi di chiusura più lunghi. Altrimenti, in prossimità della valvola possono verificarsi possibili incrostazioni o la sostanza può rimanere appiccicata al manicotto (vedere Fig. 1).
Il successivo processo di apertura dimostra perché sono proprio le valvole a manicotto le più indicate a essere impiegate come valvole antiblocco. Per aprire la valvola, viene scaricata l’aria compressa e il manicotto sinora chiuso inizia ad aprirsi. Durante questa operazione il manicotto si porta di nuovo nella sua posizione iniziale e riduce così in modo naturale la sua superficie. La modifica della superficie crea una tensione tra la gomma del manicotto e la sostanza a contatto con essa. Questa tensione favorisce lo scioglimento di eventuali incrostazioni nella valvola e la sostanza può continuare il suo percorso lungo la tubazione.

Le valvole antiblocco rispondono ai requisiti della vostra applicazione?

Un messaggio e-mail contenente le informazioni sul vostro impianto e sulla sostanza trasportata è sufficiente: il personale AKO addetto alle vendite e all’assistenza sarà lieto di comunicarvi le possibili esecuzioni per la vostra applicazione, in forma completamente gratuita e senza alcun impegno! Vai al modulo di contatto

Fig. 1: L’area problematica delle valvole tradizionali, assente nelle valvole antiblocco
Fig. 1: L’area problematica delle valvole tradizionali, assente nelle valvole antiblocco

I vantaggi delle valvole antiblocco firmate AKO

Rispetto alle valvole d’intercettazione e regolazione tradizionali, le valvole antiblocco di AKO Armaturen offrono una lunga serie di vantaggi.

1. La superficie liscia della parte interna del manicotto impedisce che la sostanza possa rimanere appiccicata

I manicotti delle valvole antiblocco hanno un’anima particolarmente liscia (l’anima è la parte interna del manicotto a contatto con la sostanza trasportata) che, quando la valvola è aperta, non presenta nessun punto di aderenza/attrito. La costruzione senza spazi morti dell’intera valvola impedisce inoltre che la sostanza trasportata possa infiltrarsi nelle cavità esterne alla corrente del prodotto.

2. Scioglimento di possibili incrostazioni grazie alla modifica della superficie

Quando si apre o si chiude la valvola, la superficie del manicotto aumenta (vedere Fig. 2) o diminuisce (vedere Fig. 3). La tensione che si crea tra l’anima e la sostanza incrostata causa la decongestione dei possibili intasamenti.

3. Ampio sistema modulare

Le valvole antiblocco di AKO Armaturen sono disponibili in numerose varianti e, grazie a un sistema modulare intuitivo, personalizzabili in modo da rispondere ottimamente al vostro impianto e alla sostanza trasportata.
Dalla scelta del corpo e del materiale del raccordo, passando per la qualità dell’elastomero del manicotto a contatto con la sostanza e sino al tipo di raccordo, la valvola può così essere configurata in base alle vostre esigenze.

4. Facile manutenzione e uso economico

Una valvola antiblocco sotto forma di valvola a manicotto pneumatica è un prodotto facile da manutenere che vi offre la massima sicurezza e affidabilità dal punto di vista della sua durata all’interno del vostro impianto industriale. La valvola può essere smontata in pochi minuti dalla tubazione, riparata e quindi di nuovo montata.
Inoltre, la sostituzione del manicotto interno in gomma è un’operazione che può essere effettuata completamente dal vostro personale sul posto, senza bisogno di attrezzi speciali. I costi e i tempi di inattività vengono così ridotti al minimo.

Fig. 2: Dilatazione superficiale durante la chiusura della valvola antiblocco
Fig. 2: Dilatazione superficiale durante la chiusura della valvola antiblocco
Fig. 3: Diminuzione della superficie durante l’apertura della valvola antiblocco
Fig. 3: Diminuzione della superficie durante l’apertura della valvola antiblocco

Le valvole antiblocco sono economiche e richiedono poca manutenzione

Le valvole antiblocco – indipendentemente dalla loro esecuzione e configurazione – sono valvole che richiedono pochissima manutenzione perché vantano una durata molto lunga. In caso di maggiore usura, infatti, deve essere sostituito solo il manicotto interno. Gli intervalli di manutenzione variano a seconda del materiale dei manicotto e della sostanza trasportata. Quando è necessario un intervento di manutenzione, il manicotto in gomma può essere facilmente sostituito da parte dei tecnici in loco senza lunghi tempi di inattività dell’impianto. I manicotti di ricambio sono disponibili in tutte le portate nominali e con brevi tempi di consegna. AKO ha preparato per voi un video con le istruzioni per sostituire il manicotto di una valvola antiblocco, disponibile qui.

Siete interessati a una soluzione con valvole antiblocco?

Oppure avete addirittura problemi con le valvole del vostro impianto che tendono a intasarsi? Contattateci e la nostra squadra di consulenti provvederà a configurare insieme a voi la valvola antiblocco ideale che risponde alle vostre esigenze. Grazie alla sua storia pluriennale e alla costante evoluzione del suo programma di valvole, la società AKO Armaturen & Separationstechnik GmbH è il leader incontrastato sul mercato delle valvole ad azionamento meccanico e pneumatico. L’alto numero di valvole antiblocco e manicotti disponibili franco stabilimento rende possibile una rapida evasione dei vostri ordini.

Richiedi un’offerta gratuita e senza impegno per la tua valvola antiblocco:

Formati file consentiti: pdf, jpg, png, tif, tiff, doc, docx, xls, xlsx, zip
Dimensione totale massima: 10,00 MB
Numero di file caricati: 0 / 10
Dimensione dei file caricati: 0 Bytes / 10,00 MB

I campi contrassegnati con l'asterisco (*) sono obbligatori.